Pizzette

pizzette

Le pizzette dei panifici sono sempre così invitanti soffici e gonfie che ci ho messo un po per imitarle, ma alla fine ci sono riuscita e non solo vi darò qualche trucchetto per congelarle, per averle sempre a disposizione.

PORZIONI

3

PREPARAZIONE

10′

TEMPO DI POSA

1 circa 5 h

COTTURA

15′

Ingredienti

  • 1 porzione di poolish con farina di grano tenero

di tipo 1

  • 700 g di farina di semola
  • 50 g di olio evo
  • 15 g di sale
  • acqua tiepida quanto basta
  • polpa di pomodoro
  • formaggio a piacere
  • origano sale
  • olio all’aglio o normale

PREPARAZIONE

Preparate in una ciotola larga e bassa (se non si possiede un’impastatrice) la farina e il poolish, incominciate ad impastare e aggiungete l’acqua tiepida a poco a poco(sempre da rubinetto perché è ricca di calcare ed ho letto da qualche parte che è ideale per il pane).

L’impasto deve risultare morbido ma non troppo appiccicoso, quindi aggiungere il sale impastate energicamente strapazzando l’impasto per qualche minuto, deve risultare liscio ed elastico.

A questo punto coprite con un canovaccio e mettete a lievitare fino al raddoppio circa 4/5 ore. Trascorso il tempo spolverizzate un piano da lavoro con la farina, impastate un’altro pochino e dividete in 16 pagnottelle, quindi con un matterello stendete ogni pezzo in un disco alto circa 8 mm.

Lasciate riposare direttamente sulla teglia rivestita con carta da forno il tempo necessario che il forno statico raggiunga la temperatura di 220°. Nel frattempo preparate la salsa con un po di sale, origano e olio, mescolate bene e mettete 1/2 cucchiai su ogni pizzetta. Raggiunta la temperatura del forno infornate una teglia alla volta nel ripiano centrale per 13′ circa devono prendere un po di colore sotto.

Una volta passato il tempo  aggiungete alle pizzette  formaggio a cubetti e rimettete in forno per altri 3′, sfornate e aggiungete un filo di olio.

CONSIGLI E SUGGERIMENTI

Se volete sempre pizzette pronte, dopo la cottura con solo pomodoro, lasciate raffreddare e intervallate ogni pizza con della carta forno, mettete in una busta e ponete in freezer. Quando ne vorrete una basta condirla come meglio credete e mettere nel fornetto ancora congelata ultimando la cottura.

Seguimi anche su:


Facebook


Instagram


Youtube